Circolazione con Trattori Storici

Circolazione con Trattori Storici
08/1/18

I trattori d'epoca, non essendo riconosciuti dall'art. 60 del Codice della Strada come "veicoli con caratteristiche atipiche" (quali moto ed autoveicoli d'epoca), potrebbero circolare in strada solo per motivi di lavoro e rispettando tutte le norme previste per le macchine agricole (dispositivi per la segnalazione visiva e l'illuminazione, di segnalazione acustica, per la frenatura e molti altri elencati nell'art. 106).


Le macchine agricole d'epoca NON possono quindi circolare liberamente in strada, a meno che non vengano adeguate alle vigenti norme del Codice della strada.

 

Per poter organizzare una mostra, con veicoli fermi e senza alcun movimento degli stessi, vanno trasportati con veicoli o rimorchi appositamente attrezzati, ma non si può usare il trattore "moderno" con il rimorchio, in quanto non rientra negli usi consentiti a tali macchine.


Per organizzare una sfilata, non potendo circolare in strada, ci sono due soluzioni:

- circuito automobilistico

- piazza o porzione del centro di una città chiusa al traffico mediante apposite autorizzazioni

Però, in tal caso, non sarà valida la normale polizza assicurativa RCT. Quindi gli organizzatori dovranno dotarsi di una polizza RCT da stipulare con una compagnia assicurativa e che li tuteli nel caso in cui una macchina agricola d'epoca, durante la sfilata, causi danni a terzi.